vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Frassinetto appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Itinerario n.3 (Berchiotto - Berchiotto)

Nome Descrizione
Punto di partenza Berchiotto (1162 mt.)
Punto di arrivo Berchiotto (1162 mt.)
Tempo percorrenza 3h
Grado di difficoltà (T/E) Escursionistica
Dislivello 300 mt.
Periodo consigliato Maggio - Ottobre; tutto l'anno in mancanza di neve
Caratteristiche Primo tratto di strada asfaltata, poi sterrata e infine sentiero
Guide e carte IGC 1:50.000, Ivrea, Biella e Bassa Valle d'Aosta
Informazioni Un altro itinerario che tocca alcune interessanti borgate, oggi semiabbandonate. Il percorso, vario e piacevole, presenta un guado che di solito va effettuato a piedi nudi nelle acque gelide.
Un altro itinerario che tocca alcune interessanti borgate, oggi semiabbandonate. Il percorso, vario e piacevole, presenta un guado che di solito va effettuato a piedi nudi nelle acque gelide.
Si percorre la stradina astaltata (chiusa ai mezzi privati) che conduce, prima con una ripida discesa, poi con percorso pianeggiante, alla cappella Erbauda (quota 1130 mt.).
Di qui si procede su sterrata, si tocca l'amena frazione dì Fraschìetto 1095 mt., e in breve si è ad un bivio, dove si prosegue sulla diramazione di destra. Si sale ora con pendenza più sostenuta, si attraversa un primo rio e successivamente il rio Verdassa e - sempre su sterrata, in un ambiente aspro e selvaggio - si arriva alla frazione Monteu 1235 mt. (1 .15 ore).
Per proseguire verso Fenoglia occorre prestare una certa attenzione per individuare il sentiero. E' necessario portarsi sul sagrato della chíesetta e quindi, fiancheggiando il campanile, che si lascia alla propria destra, si imbocca il sentiero che, con percorso quasi pianeggiante e abbastanza visibile, conduce appunto a Fenoglia 1210 mt.
Da qui la mulattiera scende decisamente, con diversi tornanti, alla frazione Beirasso.
Si passa davanti alla chiesa, si fiancheggia un suggestivo cimitero e si sbocca sulla sterrata proveniente da Betassa.
Si prosegue a sinistra sulla sterrata e, con percorso dapprima a saliscendi e poi in salita, si perviene (quota 1060 mt.) alle sponde dei rio Verdassa (1 ora; 2.15 ore), nei pressi di una bella pozza verde.
Il guado di solito deve essere effettuato a piedi nudi; l'attraversamento è facile, ma l'acqua è gelida!
Sulla sponda opposta si prosegue il cammino sulla sterrata e in breve si ritorna sull'itinerario dell'andata, ripercorrendo il quale si è nuovamente a Berchiotto (45 min.; 3 ore).

Accesso

In auto, da Pont Canavese con la provinciale si raggiunge prima Frassinetto e poi Berchiotto, dove si parcheggia.